Danze Polinesiane in Magica

danze-polinesiane-hula-club-magica-spiaggiaLe isole della Polinesia hanno mantenuto una ricchissima ed affascinante tradizione coreutica, sopravvissuta e giunta sino a noi in molti casi simile a come era alle origini.

Gli arcipelaghi del Pacifico sono stati culla di popolazioni molto differenti tra loro, con usi e costumi mai del tutto sovrapponibili. Le danze polinesiane, elemento fondamentale del folklore locale e spesso in origine legate alla spiritualità ed a forme cultuali arcaiche, sono nate con finalità e scopi differenti.

Oggi conosciamo danze di guerra, energiche e possenti (come ad esempio molte Haka maori), il cui senso originario poteva essere quello di esprimere ed infiammare il furore bellico dei danzatori, danze basate invece sulla destrezza di chi le eseguiva e finalizzate ad esercitare riflessi e forza muscolare (Maori Poi).

Accanto ad esse ci sono state tramandate danze morbide e dolci come la Hula (danza delle Hawaii), o intense e vibranti come l’Ori Tahiti (Tahiti e Polinesia francese) da cui discende il più noto e moderno Tamurè.

Esistono diverse varianti della Hula, la cui particolarità più affascinante è l’intima connessione tra movimenti, canto e musica. Poiché ogni gesto corrisponde ad un preciso significato, oltre ad essere una danza tradizionale la Hula antica è stata anche un mezzo per salvaguardare e tramandare leggende e miti, raccontati attraverso i passi della danza.

Maggiori informazioni qui (storia e tipi di danze insegnati al Club Magica) e qui (orari corsi).