Pilates – cos’è e che benefici apporta

Per chi se lo fosse perso, riportiamo un lungo estratto di un articolo di Antonella Sparvoli sul metodo Pilates, uscito Domenica 12 Febbraio 2017 sul Corriere della sera.

Nell’articolo (che qui potete consultare integralmente nell’edizione online) Gianfranco Beltrami, specialista in medicina dello sport e vicepresidente della Federazione medico sportiva italiana, spiega brevemente e con efficacia cos’è il pilates e quali benefici apporta al corpo.

pilates-benefici-club-magica-milanoChe cos’è il Pilates e per chi è indicato

Un modo di allenarsi valido per tutti
Rafforza il corpo e corregge la postura

 

In che cosa consiste il Pilates?
“Questo sistema di allenamento, sviluppato all’inizio del 900 da Joseph Pilates, è una sorta di fusione tra le discipline fisiche occidentali e le più antiche tecniche orientali, come per esempio lo yoga. La filosofia alla base del metodo, che non avendo un marchio registrato ha una grande versatilità si poggia su alcuni principi, concepiti dal suo ideatore.

I suoi punti cardine sono, in particolare, la concentrazione nell’esecuzione degli esercizi; il controllo sui movimenti di ogni parte del corpo; la fluidità nell’esecuzione; la precisione; la respirazione sempre ben controllata; e il baricentro, ovvero l’area compresa tra il dorso e il bacino, vista come il centro di forza e controllo di tutto il corpo” spiega Gianfranco Beltrami, specialista in medicina dello sport e vicepresidente nazionale della Federazione medico sportiva italiana.

Come si svolge l’allenamento?

“Questo sistema di allenamento è utilizzato soprattutto per migliorare la postura, con un grosso lavoro sui muscoli più coinvolti nel suo controllo, quali dorsali, lombari, addominali e glutei. Le sessioni prevedono pochi esercizi, eseguiti con calma e grande precisione, in una sequenza bilanciata. Gli esercizi possono essere svolti a corpo libero oppure con l’aiuto di macchinari specifici, come lo Universal reformer e la Rehabilitation table, sempre sotto l’osservazione di un insegnante in grado di personalizzare il programma in base alle esigenze della singola persona.

A chi è consigliato?

“Molti scelgono il Pilates perché soffrono di mal di schiena o dolori cervicali. In effetti una postura migliore e una muscolatura più tonica dell’area del baricentro possono solo apportare benefici sotto questo fronte. Ma il Pilates è utile anche come allenamento complementare in molti sport che richiedono equilibrio e coordinazione (dal golf al tiro con l’arco). Può inoltre essere d’aiuto nei bambini, che spesso hanno difetti di postura come cifosi e lordosi.

È particolarmente adatto per gli anziani perché è una tecnica sicura, con un rischio pressoché nullo di infortuni”.