Noi alberi

noi-alberi-poesia-marcia-theophilo-club-magica-centro-studi-danza-milano

 

Noi alberi viviamo di piogge
di rugiade eterne e delle brume
dei fiumi e degli oceani
di mattutini vapori
e delicate nebbie

Durante il giorno il calore
dei raggi del sole
dilata i nostri corpi sublunari
che assorbono così, nel profondo,
la soavissima rugiada notturna.

 

Poesia tratta da “Amazzonia respiro del mondo”.
Marcia Theophilo (Fortaleza, 1941) è una poetessa brasiliana. Ha studiato antropologia a San Paulo, Rio de Janeiro e Roma. Vive e lavora a Roma dal 1971. Tra le sue opere racconti brevi, saggi e dodici raccolte di poesie, tutti dedicati alla Foresta Amazzonica, della quale descrive le popolazioni, l’immensa bellezza, gli alberi e gli animali. E il dolore di vederla sempre più devastata.
È testimonial dell’iniziativa “Per una Cultura della Biodiversità”, promossa dalla Commissione Nazionale Italiana UNESCO nell’ambito della campagna di educazione allo sviluppo sostenibile (DESS). Ha ricevuto da Fulco Pratesi il “Panda” come testimonial biodiversità del WWF Italia.
Marcia Theophilo è candidata al premio Nobel.